Mulhacén, 3482 metri

Tutti si meritano almeno un primato. Se le Canarie hanno soffiato alla Sierra Nevada la cima più alta di Spagna (il Teide), il Mulhacén si prende la rivincita almeno all’interno della Spagna continentale. Non è infatti sui Pirenei, ma su quell’avamposto montuoso a sud della Spagna che si raggiunge la vetta più alta della penisola iberica.

A sud di Granada, l’ultima roccaforte araba durante la reconquista, si ergono queste montagne geologicamente molto simili alle Alpi. Gran parte del territorio è parco naturale e proclamato riserva della biosfera da parte dell’Unesco. Riserva per il gran numero di specie animali e vegetali che la popolano. Un centro de interpretación a Capileira fornisce le guide e le spiegazioni per avvicinarsi alla montagna.